-Relazione fra potenziale elettrico ed energia potenziale elettrica. Dato il potenziale elettrico come trovo l'energia?
-Oscillatore parte posizione riposo molla, un corpo di massa M urta in modo elastico il corpo nell'oscillatore determina: ampiezza dell'oscillazione (non è la compressione), periodo.
-Data una distribuzione di cariche, con un guscio sferico determinare il campo elettrico.
-Forza applicata su una carica, di che segno è, che moto farà.
Spesso ha dato un problema sull'oscillatore del tipo:
-Data una molla collegata a un corpo di massa m1 a cui è collegata un'altra molla con un'altro corpo di massa m2 calcolare la pulsazione. E poi altri esercizi sulla stessa configurazione come calcolare l'ampiezza della molla...

Tre problemi, nel primo c'era un corpo con una certa massa ed una certa velocità orizzontale che urta in maniera completamente anaelastica con un altro corpo collegato ad una molla. Mi è stato chiesto di parlare in lungo e in largo del moto risultante (velocità finale, periodo, massima compressione della molla e dopo quanto tempo si verifica ecc).

Secondo problema: carica positiva fissata sull' orgine degli assi e carica negativa libera a distanza R. Mi è stato chiesto di trovare la velocità iniziale per fare in modo che: la carica negativa arrivasse a distanza infinita, oppure la velocità per fare in modo che questa avesse un moto vincolato(si muovesse in qualche modo attorno alla particella carica positivamente senza arrivare a distanza nulla o infinita) e altre domande generali sulle interazioni della forza e del campo elettrico.

Terzo problema: una particella carica negativamente si muove tra due superfici cariche con densità di carica uniforme, una carica positivamente ed una carica negativamente. Domanda: trovare la carica della particella che mantiene il "sistema in equilibrio" (la particella prosegue il suo moto rettilineo uniforme)